Skip directly to content

Zurich 1980 (8mm film)

srapallo's picture
on April 17, 2008 - 11:45am
Video category: 

 

Rare film clips of Led Zeppelin performing live in Zurich 1980. 

Concert info: http://www.ledzeppelin.com/show/june-29-1980

Is Mobile Content: 
No
show: 
Hallenstadion - June 29, 1980

Comments

Fab's picture

Viaggio in bus massacrante

Pioggia

Zurigo che non ci vuole

All'ingresso, il servizo d'ordine è gestito da Hells Angels... botte!

Il palazzetto è caldissimo, in tutti i sensi..

Poi inizia...estasi...grandissimi...Starway come bis..

Emozione fortissima!!

ZoSo per sempre!

Luciano's picture

C'ero anche io. Luciano da Cuneo Italy

Pat's picture

 

Salve, sinceramente ascoltando questi specifici concerti del periodo 80 trovo un certo senso di tristezza e
malinconia,...trovo Page assolutamente fuori corda, per i ben noti problemi di dipendenza. E' chiaro che chi era presente ricorda con molto entusiasmo, ma riascoltando a mente fredda anche le varie registrazioni di quel periodo, trovo che erano veramente in fase calante, mancanti di energia, ma soprattutto di quell'elemento che li ha resi unici,..la gioia di suonare e divertirsi sul palco,..peccato, ma anche quella è una testimonianza della loro fase artistica -

Hello, sincerely listening to these specific concerts for the period 80 find a sense of sadness and
melancholy, ... Page'm absolutely out of rope to the well-known problems of addiction. It 'clear that those who were there remember with much enthusiasm, but listening back to a cool head even several recordings of that period, I find that they were really on the wane, missing energy, but most of that element that made them unique. . the joy of playing and having fun on stage, .. shame, but that's a testament to their artistic phase -

silvano's picture

simply the best! forever

Frank DeFonda's picture

I wish this video shoot hadn't ended when it did. In terms of performance, this was a clinic for all drummers out there!

Amos's picture

 

Commento un  po' lungo, ma se trovate 5 minuti del vostro prezioso tempo ve ne sarò grato.

 

Eravamo io, il Paco (chitarrista dei Raw Power), mio fratello e l’amico metallaro Figus.

 

20 anni compiuti, week end (28-29 giugno 1980) che rimarrà scolpito nella mia mente per tutta la vita.

Partenza sabato mattina da Poviglio di Reggio Emilia direzione Stadio Comunale di Torino; abbiamo in tasca il biglietto per il secondo (e ultimo) concerto di Bob Marley in Italia.

 

Non è il nostro genere, ma Marley, anche dall’alto dei tre metri di palco che ha preteso per questioni di sicurezza (allora i concerti in Italia non godevano di una gran fama), è davvero trascinante!!

 

Ore 23 circa, saliamo in macchina, cartine (stradali) alla mano e dal centro di Torino proviamo a dirigerci verso Zurigo. Chiediamo ingenuamente la strada ad un poliziotto (bell’età 20 anni…) e se allora fosse esistito l’etilometro, quella strana domanda, anche da sobri quali eravamo, ci avrebbe probabilmente fatto perdere molto tempo per le spiegazioni agli agenti.

 

Notte di giugno “svizzera” passata in sacco a pelo invernali sotto la pensilina di una stazione di servizio di quella autostrada tra le montagne. Arrivo a Zurigo verso ora di “pranzo”.

 

Chiediamo per l’Hallenstadion ed il passante, guarda a caso di origine italiana, è super entusiasta nel darci una dritta perfetta (manca poco che non venga là con noi).

 

Davanti allo Stadion c’è già movimento ed una strana tensione, capiremo dopo il motivo.

 

Biglietterie ancora chiuse, Hell’s Angels dappertutto, molta gente (noi compresi) senza biglietto.

 

Il concerto è previsto per le 19. Inizia la calca davanti alle biglietterie che invece di essere i soliti botteghini piccoli e separati sono sostituite da una lunga e altissima grata in ferro simile alla gabbia dei leoni di un circo. Gabbia a parti invertite però: noi tutti (le belve senza biglietto) fuori, gli spettatori (i bigliettai un po’ tesi) dentro.

 

Arrivano i primi bigliettai con in mano mazzette di tickets. Partono tutti i leoni contro la gabbia tenuti a bada in qualche modo dai cazzuti, attenti e truci Hell’s Angels in versione security/domatori.

 

Alcuni minuti di ressa, biglietti finiti. Due terzi, forse tre quarti dei leoni rimasti senza biglietto; Hell’s pronti a scattare addosso al primo genio che si mettesse in testa di protestare. Ci dicono in un inglese molto sintetico e con aria tesa: “Calma arrivano altri biglietti!!”. (Era chiaro che protestare o contraddirli significava complicarsi di molto quella breve permanenza a Zurigo).

 

Truci ma sinceri, dicevano la verità. Erano in arrivo altri biglietti.

 

Capisco al volo come funziona (la Svizzera non era poi così diversa dall’Italia). Parto come un razzo contro la grata, sgomito, scavalco, spingo, vengo spinto, passo sopra, mi pressano, non mollo e torno con 4 biglietti prima del successivo time out. Super festeggiamento a quattro tra l’invidia di chi è rimasto senza. Mi fanno un offerta di acquisto (ora la chiamano OPA); piuttosto vendo i genitori, la nonna ed il gatto.

 

Col tempo si verrà poi a sapere che comunque poche persone erano rimaste fuori da quel concerto. Mi crogiolo: i lividi, per quei biglietti, che mi sono trovato addosso dopo la lotta in quella calca avevano veramente un valore enorme.

 

Ci avviamo all’entrata, doccia fredda !

Gli Hell’s Angels non ti strappano il biglietto, lo vogliono tutto!!  Io e il Paco proviamo a chiedere, implorare di lasciarci la parte che ci spetta. Ci guardano e ci rispondono come se avessimo chiesto loro di levarsi la giacca in pelle nera. Desistiamo ed entriamo a mani vuote.

 

Per gli Zeppelin si fa anche questo.

 

Ndr: a distanza di anni il forte sospetto di vendita e rivendita degli stessi biglietti quale compenso extra per pochi Hell-etti è venuto a tutti. Mi era tornato in mente anche che quei quattro biglietti così faticosamente acquistati erano già spiegazzati (Mi ripeto: Zurigo non era poi così diversa dall’Italia).

 

Entrati nel velodromo ci perdiamo quasi subito. Non importa, ci ritroveremo all’uscita nei pressi dell’auto (il cellulare, che inutile invenzione!).

 

Io mi ritrovo solo di fianco ad una tedesca troppo bella e troppo sorridente, ma con il fidanzato troppo grosso; decido di seguire il concerto (In effetti ero venuto fino a Zurigo per questo).

 

Inizia il concerto. Lo Stadion stracolmo è una bolgia. Sono rapito dall’evento, quasi in trance (ma non come Lapo). Seguo, ascolto, canto, urlo, salto.

 

Non sono tutti brani che conosco, che mi aspettavo, ma va bene così.

 

Circa a metà concerto Robert Plant urla al pubblico “Thank you!”, boato di risposta; poi urla “Danke!” secondo boato simile.

 

Infine gli salta in testa di urlare “Grazie!”. Esplode lo Stadion !! Siamo quasi tutti italiani!!

 

Robert si ferma, fissa il pubblico e ripete “Grazie!”. Seconda esplosione, ancora più forte.

 

Forse in quel momento intuisce che al Vigorelli, nove anni prima, Led Zeppelin e Italia non si erano proprio capiti, ma ormai era tardi. E dopo la tragica morte di Bonham, avvenuta solo qualche settimana dopo e la conseguente interruzione del tour, nulla sarebbe stato più come prima.

 

Finisce il concerto ufficiale, il pubblico vuole i bis. Loro si fanno attendere un po’ troppo. Tutto il pubblico nel velodromo (con le tribune in legno) comincia a urlare e saltare per riaverli fuori. Le tribune ondeggiano sembra che tutto lo Stadion si stia muovendo. Non so se sono più emozionato o impaurito da quel movimento tellurico artificiale. Per fortuna escono e iniziano a suonare i bis. Strepitosi !! (Lo so, sono di parte).

 

All’uscita trovo il Paco, ormai votato, convinto sull’hard core punk fino al suo ultimo giorno del 2002, si lagna per i troppi brani lenti messi nella play list. Noi tre invece, che stavamo sul genere più “melodico” (vedi: Zeppelin, Who, Hendrix, Doors, AC/DC), ci sentiamo molto soddisfatti.

 

Avevamo avuto l’unica opportunità della nostra vita per vedere un concerto dei Led Zeppelin con il line up originale e non ce la siamo lasciata scappare.

 

Grazie di esistere Zeppelin. La fine naturale a cui nessun essere umano può sottrarsi non vi cancellerà. Voi siete il Rock (‘n Roll).

 

Paco ovunque tu sia da quel maledetto 6/10/2002 so che, su questo, sei d’accordo con me….

 

Grazie per l’attenzione.

amosvecchi@alice.it

 

Maurizio's picture

28 marzo " the Who"   29 giugno "Led Zeppelin" veramente un anno indimenticabile!

Blackdog's picture

Filmato 8mm girato da me (durata di qualche altro minuto) messo su VHS e mandato Londra da un amico che aveva modo farlo avere a Page...

Dan's picture

Each time I'm listen to Led Zep, I measure the chance I had to be at their concert on this 29th of June 1980. I've seen many famous groups but on this unforgettable Sunday, something really special happened. Real magic: "In the evening" still sounds in my head and what to say about Kashmir or Stairway To Heaven? Absolute light... 

I remember Robert Plant sharing his love with the thousands like a saint of simplicity. I remember a sea of lighters during Stairway To Heaven. I remember Jimmy Page fighting with his guitar(s) on the right side of the scene and Bonzo drumming like a mad as if he was feeling the approach of the end. His end. And John Paul Jones. So good, so right, so essential, like the cement between the bricks.

I can say that it was one of the greatest moments of my life !

Now, I have 3 children (8, 15 and 17) and they love Led Zeppelin. Doesn't it prove the universality of their music?

Thanks you Led Zep, you gave and still give us so much. We'll keep you in our heart and our spirit until we all rejoin Bonzo...

Daniel Perissutti

Ralphster's picture

I was among the lucky ones to see Zep a day after the Zürich show in Frankfurt. This was my very first concert at the tender age of 17. Waiting for seven hours before the show at the venue gates and then ending up right at the front between page and jonsey. What a night! Unforgetable, inprinted in my mind as if it had been yesterday. Thirty years down the road and hundreds of concerts later...there hasn`t been a show to come up to Led Zeppelin on 30 June 1980. Every time I listen to Zep, I end up being amazed at the quality of their music, the impecible sound und the fine musicianship. They have set the standard for rock. In my heart I will not cease to remain fan of Led Zeppelin; even if I may have turned a little grey by now. Led Zeppelin forever!

Becks's picture

32 anni fa e c'ero e il 17 sarò alla prima al cinema!!!!

chris 's picture

AND THEN THERE WAS ZEPPLIN
AND GOD WAS HAPPY

luisa's picture

io c'ero..a long time ago when I was 20 years old...sigh!

RONEN's picture

LED ZEPPELIN ARE THE TOP OF THE ROCK

Mrruppe's picture

Wow... great stuff !!!

Alberto's picture

they are really the best

Larry's picture

Greatest Musicians to be a band focused around a great drummer nothing will ever come close to Led Zeppelins Greatness!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mauro's picture

anche io c'ero assieme a 2 amici, avevamo 18 anni , venivamo da piacenza, in autobus da milano a zurigo tramite la medianova spettacoli di torino,mi vengono ancora i brividi al pensiero di averli visti, unici e spettacolari.

mark's picture

greatest ever

Scott Simonds's picture

Fantastic!!! I wish they would reunite and do a world tour!!! The O2 was such a teaser, we need MORE!!!

Pete Geesing's picture

Still proud for having been there, to see the legendary Led Zeppelin live in Zürich, in 1980. I was a youngster of 16 years. I'll never forget that concert!

fabry's picture

anche io c'ero e mi piacerebbe scambiare 4 chiacchere con chi era presente quel magico 29 giugno

domenico 's picture

anche io c'ero da torino con la medianova spettacoli in bus !!

Max's picture

Nel 1980 avevo 22 anni e appena saputo del concerto io e un amico siamo partiti in treno da Roma un mese prima per acquistare i biglietti a Zurigo ma lo rifarei anche domani!!Non dimentichero' mai la lunga coda per entrare e gli Hell's Angels che ti strappavano il biglietto di mano ma una volta dentro...il piu' bel concerto della mia vita!!!LED ZEPPELIN FOREVER!!

Shiran Habekost's picture

Hello Everyone,

I´ve only a few memories on this cncert. I was there with my mum and a friend of her. I was 5 years old and we were Backstage...

But that few memories remain.. for ever

Ciao

S

Matt Finazzo's picture

I've always loved Led Zeppelin, There will never be another band at their level. I only wish I could have seen seen them live.. I've seen Page with the Firm and Plant Solo, but it's not the same.

Antonio Rambaldi's picture

Anch'io c'ero, da solo, due giorni dopo aver visto Bob Marley a San Siro, avevo 18 anni (quasi 19). Ricordo la fatica per avere il biglietto, gli Hell's Angels che facevano il servizio d'ordine, l'ingresso all'Hallestadion e.... come tanti vicino ame mi sono ritrovato nginocchiato durante Stairway to Heaven. Piacerebbe anche a me condividere con qualcuno che c'era questa esperienza magica e indimenticabile

Ernst-Friedrich Henrich's picture

Watched the show on may 25th `80 in Dortmund/Germany. For the first LZ period i´m born too late. So, thank God for the tour. Everything else is said before.
I know about the cicumstances that kead to the O2 Gig in London. So, in one way it was noble. But, i´m happy, i didn´t buy a ticket. Robert was right in his statements about it. And at last: No one can play like John Henry did! Even his own son can´t. You got that feeling, or you don´t. Technique alone doesn´t work.

louis's picture

LED rules all - no exceptions

Chief67's picture

No matter what anyone says about Jimmy Page or Led Zeppelin,they will always be the Greatest band ever.

Post new comment

Plain text

  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
[{"parent":{"title":"Get on the list!","body":" Get exclusive\u00a0official\u00a0Led Zeppelin news and announcements. ","field_newsletter_id":"9697319","field_label_list_id":"5720","field_display_rates":"0","field_preview_mode":"false","field_lbox_height":"","field_lbox_width":"","field_toaster_timeout":"60000","field_toaster_position":"From Top","field_turnkey_height":"1000","field_mailing_list_params_toast":"&autoreply=no","field_mailing_list_params_se":"&autoreply=no"}}]

Comments

Viaggio in bus massacrante by Fab (not verified)
C'ero anche io. Luciano da by Luciano (not verified)
Ascoltandolo oggi by Pat (not verified)
zurigo 1980 by silvano (not verified)
I wish this video shoot by Frank DeFonda (not verified)
Filmato girato da me by Blackdog (not verified)
Pure emotion by Dan (not verified)
Thank you, Ralphster by Don (not verified)
I WAS THERE by DANY (not verified)
anche io c'ero da torino con by domenico (not verified)
led zeppelin for ever!!! by luisa (not verified)
32 anni fa e c'ero e il 17 by Becks (not verified)
thank you LedZ - I was in by mauro (not verified)
I´ve been there - as child, BS by Shiran Habekost (not verified)
zurigo 80 by Fabrizio (not verified)
Anch'io c'ero, da solo, due by Antonio Rambaldi (not verified)
I was there ! I was 23 years by pascale (not verified)
banda by Gustavo (not verified)
Hallenstadion by Max (not verified)
Hy. I am a swiss journalist by Mariel (not verified)
io venivo da Milano con i by Name (not verified)
anche io c'ero assieme a 2 by mauro (not verified)
i love led zeppelin by gustavo (not verified)
Great videos, time trippin'! by Rene (not verified)
I LOVE LED ZEP TO THE POINT by PERICLIS (not verified)
I was there! by Pete Geesing (not verified)
Like Yesterday by Ralphster (not verified)
Ho avuto la fortuna di by Gianni (not verified)
AND THEN THERE WAS by chris (not verified)
I've always loved Led by Matt Finazzo (not verified)
ERO LI' ANCH'IO; NON by FRANCESCO (not verified)
Io ero li' ed e' stata una by mariored (not verified)
We were there... by Jean-Pierre (not verified)
anche io c'ero e mi by fabry (not verified)
io c'ero....e non potrò mai by skyfighter (not verified)
I was in Zurich at by ivano (not verified)
No matter what anyone says by Chief67 (not verified)
Led Zepp by Alberto (not verified)
greatest ever by mark (not verified)
LED rules all - no by louis (not verified)
Greatest Musicians to be a by Larry (not verified)
Thank God by Ernst-Friedrich... (not verified)
Fantastic!!! I wish they by Scott Simonds (not verified)
Zurich 80 video by Mrruppe (not verified)
Awesome! by Name (not verified)